La mafia è una montagna di merda

Nella notte tra l’8 e il 9 maggio ’78 Peppino Impastato viene ucciso dalla mafia, legato ai binari della ferrovia e fatto saltare con una carica di tritolo.

Nella storia capitano delle coincidenze, e il caso volle che il Paese potesse ignorare questo assassinio perché il giorno stesso fu ritrovato il corpo di Aldo Moro, a cui seguì una fase di lutto nazionale.

A ripresentare la vicenda di fronte all’opinione pubblica fu Marco Tullio Giordana, con il film I cento passi del 2000 e la successiva canzone dei Modena City Ramblers. Il film esce dal suo genere perché non è un film di mafia, ma un grande messaggio di forza, di resistenza, di amore per la propria terra.

peppinoradioInfatti Peppino nel 1976 aveva fondato Radio Aut, una stazione autofinanziata, in cui denunciava traffici e delitti della mafia locale, il cui protagonista era Tano Badalamenti. Tra denunce, dibattiti e satira, ripeteva spesso come un mantra: la mafia è una montagna di merda!

L’inchiesta sulla morte di Impastato durò molti anni, tra rinvii, tentativi di archiviazione,  e le iniziali accuse per mafia contro ignoti. Tra il 2001 e il 2002 si rende finalmente giustizia al caso, con l’accusa di Vito Palazzolo e Gaetano Badalamenti, grazie all’attività e alla tenacia dei comitati locali.

La forza di un personaggio come Peppino Impastato dev’essere paradigmatica in una terra che troppo spesso benda la propria coscienza, preferendole l’omertà. Il suo coraggioso esempio deve essere capito e seguito, a prescindere dall’età, dal sesso, dalla condizione sociale e dall’orientamento politico. Solo per amore della propria terra, giornalmente ferita dalla mafia, perché non bisogna aver paura delle parole. Perché la mafia, sì, è una montagna di merda!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...